sono 90mila gli edili siciliani disoccupati

Crisi e lavoro, sabato a Gela
gli stati generali dell’edilizia

Edilizia

La manifestazione è finalizzata a fare il punto sulle iniziative condotte negli ultimi anni per sensibilizzare le istituzioni e le classe politica sulle drammatiche condizioni del settore edile siciliano e a pianificare le azioni da compiere nel 2015.

commenta
0 0

La vicenda risale al 3 aprile scorso

Colpi di pistola contro portone
Due arrestati a Gela

pistola

I carabinieri di Gela, in esecuzione di ordinanza dell’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere emessa dal Gip hanno arrestato  Igland Bodinaku, 24 anni, albanese residente a Gela e Antonio Radicia, 29 anni, gelese, accusati, in concorso, di minaccia aggravata dall’uso di armi da sparo, esplosione di colpi di arma da fuoco in luogo pubblico e porto ed uso di arma da sparo in luogo pubblico.

commenta
0 0

reazione alla perquisizione della cella

Guardia carceraria in ospedale
Picchiata da detenuto a S. Cataldo

Carcere-San-Cataldo

Durante la perquisizione di una cella il detenuto reagisce e rompe il timpano di un sovrintendente

commenta
0 0

i due pentiti sono imputati per la strage

Borsellino quater, slitta a gennaio sentenza per Tranchina e Candura

borsellino quater

Slitta al 9 gennaio la sentenza che avrebbe dovuto emettere oggi la Corte d’Assise d’Appello di Caltanissetta nei confronti di due pentiti, imputati per la strage di via d’Amelio. Sono Fabio Tranchina, condannato in primo grado a 10 anni perche’ accusato di aver preso parte all’organizzazione dell’attentato contro il giudice Borsellino, e Salvatore Candura, condannato a 12 anni per calunnia.

commenta
0 0

l'operazione della guardia di finanza

Centri scommesse illegali
Denunce e multe nel Nisseno

scommesse_1

Operazione della Guardia di finanza a Caltanissetta, Delia e Sommatino contro il gioco d’azzardo e illegale. Nel mirino soprattutto alcuni centri scommesse che hanno portato al sequestro di computer e slot machines.

commenta
0 0

è l'azienda amarù giovanni srl

Sicurezza sul lavoro, premiata
azienda meccanica di Gela

Premio sicurezza 2014

Doppio riconoscimento per l’impresa “Amarù Giovanni srl” di Gela (Cl). L’azienda specializzata in meccanica di precisione – guidata da Rosario Amarù, vicepresidente della Piccola industria di Confindustria – è stata infatti premiata per la sicurezza e per l’innovazione dei processi operativi.

commenta
0 0

il rapporto "pendolaria" di legambiente

Linee ferroviarie italiane, maglia nera alla Siracusa-Gela

treno

Tra le 10 linee infernali la Siracusa-Ragusa-Gela: sempre meno treni, in ritardo e con carrozze vecchie, tempi di percorrenza addirittura superiori a quelli di 20 anni fa. Fra il 2011 e il 2014 il taglio ai servizi ferroviari in Sicilia è stato pari al 19%.

commenta
0 0

Eseguita ieri l'autopsia

Morto dopo vaccino antinfluenzale
Cinque avvisi di garanzia

vaccino

Cinque avvisi di garanzia sono stati notificati ad altrettanti medici in seguito all’esposto presentato il 5 dicembre scorso alla Procura di Caltanissetta dai familiari di un pensionato di 71 anni deceduto due settimane dopo aver avuto somministrato il vaccino antinfluenzale.

commenta
0 0

Il bimbo si trova in una casa famiglia

Evade dal carcere per tornare
in Tunisia insieme al figlio

carcere

Era evaso dalla casa di reclusione di San Cataldo in provincia di Caltanissetta per cercare di prendere il figlio che si trovava in una casa famiglia a Palermo e portarlo con sé in Tunisia. Gli agenti di polizia sono riusciti a rintracciare Ramzi Habichi, 27 anni e lo hanno arrestato.

commenta
0 0

il convegno a caltanissetta il 12 e 13 dicembre

Malattie del fegato, esperti
a confronto sui farmaci innovativi

fegato-ingrossato-sintomi-dieta-rimedi

Due giorni in cui esperti provenienti da tutta Italia si confronteranno sulle recenti innovazioni farmacologiche per la cura delle malattie epatiche, sul reale impatto socio-economico che queste potranno determinare in Sicilia e Calabria ed, infine, sulle proposte operative utili per una adeguata programmazione sanitaria

commenta
0 0

Chiedono garanzie sul loro futuro

Gela, protesta dei lavoratori dell’indotto Eni

INDUSTRIA: IL PETROLCHIMICO A GELA

Lavoratori dell’indotto in ginocchio al petrolchimico Eni di Gela. Questa mattina, dopo un periodo di apparente calma, gli operai, sono tornati a presidiare l’ingresso principale della fabbrica, inscenando un sit – in.

commenta
0 0

La vicenda risale al 9 gennaio 2012

Imprenditore del Nisseno
a giudizio per l’omicidio del figlio

tribunale

E’ stato fissato per il 27 gennaio davanti alla Corte d’Assise di Caltanissetta il processo con il giudizio immediato per l’imprenditore di Riesi Stefano Di Francesco, 64 anni, accusato di avere ucciso il figlio Piero Di Francesco, 39 anni, il 9 gennaio 2012 nei pressi dell’azienda di famiglia, che si trova nelle campagne di Riesi, in contrada Giarratana.

commenta
0 0

Il militare stava svolgendo indagini sui fermati

Progettavano un agguato ad un carabiniere: 5 fermi nel Nisseno

carabinieri

Cinque persone sono state fermate dai carabinieri tra Caltanissetta, San Cataldo e Resuttano su disposizione della Procura in quanto sospettate di volere organizzare un agguato a un maresciallo dell’Arma. Attualmente i cinque fermati sono detenuti nel carcere “Malaspina” di Caltanissetta ed in quello di San Cataldo.

commenta
0 0

La donna è riuscita a liberarsi e denunciarlo

Gela, nigeriana segregata e costretta
a prostituirsi: un arresto

polizia

Arrestato dagli agenti del commissariato di Gela, un ghanese di 30 anni, incensurato. L’uomo dopo aver convinto una nigeriana a venire in Sicilia promettendole un lavoro, l’avrebbe costretta a vendersi.

commenta
0 0

era ricoverato nel reparto di psichiatria

Muore all’ospedale di Caltanissetta
Disposta autopsia su 46enne

ospedale-sant-elia-caltanissetta-352x470

Sara’ l’autopsia disposta dal magistrato a fornire le prime indicazioni sulle possibili cause dell’improvvisa morte all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta di un uomo di 46 anni di San Cataldo. Il paziente e’ arrivato in ospedale con forti dolori all’addome ed e’ deceduto in seguito all’interno del reparto di Psichiatria dov’era stato ricoverato.

commenta
0 0

Greenpeace: "continueremo ad opporci"

Decreto trivelle nel Canale di Sicilia
Greenpeace: “Territorio si mobiliti”

piattaforma petrolifera

Si tratta della concessione relativa al progetto “Offshore Ibleo” di ENI e EDISON, che prevede ben otto pozzi, di cui due “esplorativi”, una piattaforma e vari gasdotti, i cui lavori dovrebbero iniziare entro un anno. Greenpeace insieme a ben cinque amministrazioni comunali, Anci Sicilia, aveva fatto ricorso al Tar del Lazio meno di due mesi fa.

commenta
0 0

procedure più snelle per le aziende

Codice antimafia, più veloce iter rilascio documentazione

v

Snellire le procedure di rilascio della documentazione antimafia e rendere piu' efficace la prevenzione delle infiltrazioni criminali nell'attivita' economica. Rispondono a questi obiettivi le ultime modifiche del secondo decreto correttivo del codice antimafia (d.lgs. 159/2911), in vigore da oggi, e che Confindustria Centro Sicilia ha illustrato in una circolare diffusa ai propri associati.

commenta
0 0

edita da confindustria centro-sicilia

Etica e legalità, nasce
la rivista “Press&Imprese”

copertinaP&I (2)

Il numero 1 di Press & Imprese si apre con l'editoriale del presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi e di Antonello Montante, presidente di Confindustria Sicilia e delegato nazionale di Confindustria per la Legalità. E ospita anche articoli sui desk imprese attivati nei due territori e la rubrica “click d'autore”, curata da Tony Gentile, fotografo palermitano che lavora per l'agenzia di stampa internazionale Reuters.

commenta
0 0

SI tratta di un rione di San Cataldo nel Nisseno

Il quartiere Cristo Re protesta
contro l’arrivo di 256 migranti

proteste

Gli abitanti di un quartiere in subbuglio a San Cataldo, nel nisseno, hanno protestato contro l’annunciato arrivo di 256 migranti richiedenti asilo. I residenti sono scesi in strada sostenendo che nel quartiere Cristo Re “non li vogliono”.

1
0 0

Coinvolte in uno scontro tre auto

Incidente sulla Caltanissetta-Gela
Nove feriti, uno è grave

scontro

Grave incidente sulla statale 626 Caltanissetta- Gela. Coinvolte tre auto che si sono scontrate. Nove i feriti, tra i quali una diciannovenne di Villarosa, G. C. che versa in gravi condizioni ed è già stata sottoposta ad intervento chirurgico nell’ospedale Sant’Elia.

commenta
0 0

E' deceduto poco dopo in ospedale

Gela, schianto con lo scooter
Muore un diciassettenne

incidente

Un ragazzo di 17 anni, Salvatore Scerra, ieri sera ha perso la vita a Gela in un incidente stradale avvenuto fra le vie Tevere e Settefarine. La vittima, è deceduta poco dopo il ricovero in ospedale.

commenta
0 0

dopo l'abbattimento di 51 alberi a pietraperzia

Alberi monumentali, pubblicato decreto che ne impone il censimento

albero

Stop agli abbattimenti indiscriminati degli alberi di pregio. E’ stato finalmente adottato e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana il decreto ministeriale che dispone l’ ” Istituzione dell’elenco degli alberi monumentali d’Italia e principi e criteri direttivi per il loro censimento”.

commenta
0 0

sequestrati documenti anche alla blu line service

Gela, sistema parcheggio nella bufera
Guardia di Finanza al Comune

strisce-blu-gela

Finisce nella bufera giudiziaria l’affidamento del sistema parcheggio a pagamento nel Comune di Gela sia attraverso le strisce blu che con l’utilizzo del parking multipiano. La Guardia di Finanza di Caltanissetta sta acquisendo documentazione relativa all’affidamento diretto alla società Blu Line service srl.

commenta
0 0

a sostegno del pm minacciato dalla mafia

Caltanissetta, 1000 studenti
in piazza per Di Matteo

caltanissetta (2)

Sull’onda dell’entusiasmo del primo forum delle giovani generazioni #giovaninforum, tenutosi sabato e domenica scorsi, si è sentito forte il bisogno di scendere in piazza per manifestare vicinanza e solidarietà al giudice Nino Di Matteo. Gli stessi ragazzi, infatti, appena appresa la notizia delle rivelazioni di un collaboratore di giustizia su un temuto attentato al Pm, hanno deciso di fare sentire il sostegno anche della città di Caltanissetta.

commenta
0 0

condannati al pagamento di un'ammenda

‘Borsellino quater’, Mori e De Donno non si presentano in aula

borsellino quater

I due militari hanno presentato una giustificazione non ritenuta sufficiente dalla corte che li ha citati con diffida a comparire alla prossima udienza fissata per il 22 dicembre I due ufficiali nei mesi scorsi, citati dal Pm, si sono avvalsi della facolta’ di non rispondere riconosciutagli perche’ entrambi sono imputati in procedimento connesso essendo coinvolti nell’inchiesta sulla cosiddetta trattativa Stato mafia.

commenta
0 0

Proprietario di un negozio 'Compro oro e argento'

Rapina con sequestro a Caltanissetta
Titolare minacciato con una pistola

polizia

Rapinato e sequestrato il titolare del negozio “Compro oro e argento” di corso Umberto I, a Caltanissetta. Si parla di un bottino tra 15 e 20 mila euro. Il titolare Giorgio Bellia, 67 anni, è stato bloccato da un rapinatore solitario che gli ha puntato alla bocca una pistola mentre si trovava dinanzi alla porta d’ingresso blindata.

commenta
0 0

sarebbe vicino alla famiglia mafiosa dei madonia

Mafia, sequestro beni per 3,5 milioni
Colpito l’imprenditore Cammarata

direzione-investigativa-antimafia-dia_363866

L’imprenditore viene indicato come uomo vicino a giuseppe ‘Piddu’ Madonia. sequestrate aziende, beni mobili e immobili e rapporti bancari

commenta
0 0

il commento di uil sicilia

Petrolchimico Gela: “Politici rivoltosi non blocchino investimenti”

B

“Quello petrolifero è il settore più importante dell’export siciliano. La Sicilia, sino ad oggi, ha pagato a caro prezzo l’impatto ambientale di queste raffinerie. Non accettiamo, quindi, la tardiva rivolta di alcuni politici sui progetti di rilancio del petrolchimico di Gela che adesso puntano a passare dal greggio ad una “green economy” e alle trivellazioni, tutelando migliaia di posti di lavoro”.

commenta
0 0

Testimone al processo su via d'Amelio

Borsellino quater, Violante:
“La mafia cerca sempre la trattativa”

violante

“La mafia cerca sempre la trattativa, ma nessuno ha avuto la sensazione di un cedimento dello Stato”. “Oggettivamente c’è stato un cedimento dello Stato alla criminalità”. Sono visioni contrapposte quelle di Luciano Violante e Nicolò Amato, all’epoca presidente della commissione Antimafia e capo del Dap, al processo Borsellino quater.

commenta
0 0

diminuisce del 40% il conferimento in discarica

Raccolta rifiuti, il successo
del sistema uno@uno a Sutera

Raccolta-differenziata-500x376

Il nuovo servizio di raccolta differenziata, è partito il 20 maggio, ed è effettuato con l’applicazione del sistema uno@uno: ciascun utente è stato fornito di un codice a barre personale, riportato su etichette adesive, di diverso colore a seconda della tipologia di rifiuti, che dovranno essere apposte sui singoli sacchetti.

commenta
0 0

Venduta carne in cattivo stato

Gestione frigo-macello nel Nisseno
Quattro persone condannate

sentenza

Il tribunale di Caltanissetta ha condannato quattro persone per presunte irregolarità nella gestione del frigo-macello di contrada Calderaro, attualmente chiuso. I

commenta
0 0

monili in oro per duemila euro

Ladri in azione da Catania a Delia:
svaligiano casa signora benestante

Delia Comune (Cl)

Topi di appartamento in trasferta, da Catania a Delia, in provincia di Caltanissetta, avevano svaligiato casa di una signora benestante nissena: bottino in monili da duemila euro.

commenta
0 0

Accusati di estorsione e lesioni personali gravissime

Camionisti senza turni di riposo
Rinviati a giudizio 2 imprenditori

camionisti

Il gup del tribunale di Caltanissetta ha rinviato a giudizio gli imprenditori nisseni Angelo Calì e Salvatore Lombardo, titolari della ditta di autotrasporti Ciam. Il processo inizierà a gennaio.

commenta
0 0
serverstudio web marketing e design