è stata chiesta dai deputati del movimento 5 stelle

Il futuro del petrolchimico di Gela
Oggi audizione all’Ars

Raffineria-ENI-Gela-940-400x215

Dopo giorni di mobilitazione, il blocco delle vie d'accesso al petrolchimico e il corteo di ieri al quale hanno partecipato oltre 2000 lavoratori e i sindacati, arriva oggi all'Assemblea regionale siciliana la vertenza della raffineria Eni di Gela (Caltanissetta). Nella cittadina sono previsti presidi e volantinaggi.

commenta
0 0

domani l'audizione in commissione attività produttive

Continua la protesta a Gela, 2000 lavoratori del petrolchimico in corteo

Raffineria-ENI-Gela 940

“In Mozambico l'azienda va ad investire 50 miliardi – dicono, con rabbia, i dimostranti – mentre a Gela taglia investimenti per 700 milioni e migliaia di posti di lavoro”. A Gela nessuno si fida delle rassicurazioni dell'amministratore delegato, Claudio Descalzi, secondo il quale l'Eni non intenderebbe ma diversificare la produzione.

commenta
0 0

Proclamato ad Aragona il lutto cittadino

Operai uccisi dal treno nel Nisseno
Oggi si terranno i funerali

treno

Si terranno oggi pomeriggio i funerali dei tre operai della Rfi travolti ed uccisi, giovedì, dal treno regionale Gela-Licata-Caltanissetta, mentre stavano lavorando lungo la linea ferroviaria che collega Gela a Licata, all’altezza di contrada Carrubbo in territorio di Butera.

commenta
0 0

E' stato posto agli arresti domiciliari

Droga, spaccio in negozio
Arrestato commerciante a Gela

polizia

Un commerciante di Gela, Giovanni Nastasi, di 23 anni, originario di Palermo, è stato fermato dalla polizia e posto agli arresti domiciliari perchè nel suo negozio abilitato alla vendita di animali avrebbe svolto la parallela attività illecita di spaccio di stupefacenti.

commenta
0 0

"Nessun licenziamento nello stabilimento"

Eni, l’ad Descalzi tranquillizza:
“Non lasceremo Gela e la Sicilia”

Descalzi Eni

“L’Eni non ha nessuna intenzione di andarsene dalla Sicilia né da Gela“. Lo ha affermato l’amministratore delegato della società petrolifera Claudio Descalzi a margine della visita del presidente del Consiglio Matteo Renzi in Mozambico. Descalzi ha aggiunto che l’Eni ha “intenzione di investire nell’area circa 2 miliardi in diversi progetti”. L’amministratore delegato ha anche precisato

commenta
0 0

Sardo rassicura: "Incrementeremo investimenti"

Eni: “Per Gela solo riconversione,
non licenzieremo nessuno”

stabilimento eni gela

“Non si parla di chiusura ma di riconversione; non licenzieremo nessuno dei nostri 970 dipendenti”. Ad affermarlo è Salvatore Sardo di Eni, secondo il quale anzi l’azienda è disponibile ad incrementare gli investimenti.

commenta
0 0

arrestato per omicidio vincenzo scudera, 56 anni

Simulò fuga moglie ma l’aveva uccisa
In manette dopo 27 anni un gelese

manette

La vittima si chiamava Rosaria Palmieri, scomparve a 22 anni, ed era madre di un bambino di 6 anni. Scudera, rimasto col figlio, parlò di fuga della moglie con un inesistente amante e garantì falsamente alla madre e ai familiari della ragazza di averne denunciato la scomparsa.

commenta
0 0

Non è chiara la dinamica dei fatti

Travolti sui binari da un treno
Morti tre operai sulla Gela-Licata

treno

Tre operai sono stati travolti e uccisi da un treno regionale mentre lavoravano ai binari della ferrovia Gela-Licata vicino Butera, nel Nisseno. Non è chiara la dinamica dei fatti. Sul posto ci sono i carabinieri di Gela.

commenta
0 0

oggi l'incontro

Gela in piazza difende la ‘sua’ Eni
Crocetta a Roma tenta il salvataggio

petrolchimico gela

Sono arrivate le prime lettere di licenziamento. Chi le ha ricevute è entrato di diritto nel grande bacino dei lavoratori che per anni, alcuni anche un quarto di secolo, hanno prestato servizio in uno dei tanti colossi industriali che hanno chiuso i battenti in varie parti d’Italia.

commenta
0 0

Continua la protesta dei lavoratori a Gela

Eni, pericolo di incidente rilevante
Precettati 44 operai della Raffineria

protesta

Nello stabilimento Eni di Gela c’è “un pericolo imminente con esposizione a rischio di incidente rilevante se nell’ambito delle proteste dei lavoratori non sarà ripristinata una regolarità del cambio turno sebbene ritardato ma all’interno dei tempi compatibili con la gestione della sicurezza del personale e degli stessi impianti”.

commenta
0 0

Sul posto la Polstrada e il personale dell'Anas

Scontro fra un autocarro ed un’auto: due morti nel Nisseno

scontro

Grave incidente della strada nel Nisseno. Nello scontro frontale fra un autocarro e un’auto sono morte due persone. L’incidente si è verificato sulla Statale 626 “della Valle del Salso”.

commenta
0 0

E' accaduto nei pressi della statale 122

Auto precipita in un fossato e prende fuoco: muore carbonizzato 51enne

auto in fiamme

Un uomo Gioacchino Parla, 51 anni, è morto carbonizzato stamane nella sua auto, una Lancia Lybra, precipitata da un cavalcavia, in contrada Calice, a ridosso della statale 122 che collega Serradifalco a Canicattì.

commenta
0 0

si tratta di leonardo lombardo, di marianopoli

Confiscati beni per 1 milione
ad affiliato nisseno del clan Madonia

DirezioneInvestigativaAntimafia_DIA-586x390

Oggetto del provvedimento sono terreni ed immobili, per un valore di circa un milione euro, costituiti da una villa e 15 appezzamenti di terreno con annessi fabbricati, situati a cavallo dei territori di Caltanissetta e Petralia Sottana (Palermo).

commenta
0 0

Saltata l'audizione di Crocetta in Senato

Eni, Gela ferma le estrazioni
Sindacati verso lo sciopero nazionale

Raffinazione

Cgil, Cisl e Uil proclameranno uno sciopero generale nazionale dei lavoratori nei siti Eni, probabilmente fissata per il prossimo 25 luglio. Intanto, nel sito gelese i lavoratori hanno inasprito i toni della protesta.

commenta
0 0

A rischio novanta posti di lavoro

Gela, vertenza Eni
Primi licenziamenti nell’indotto

eni

Piovono i primi licenziamenti al petrolchimico di Gela, conseguenza diretta della mancanza di commesse di lavoro. Riguardano 15 dei 40 dipendenti della “Riva e Mariani”, un’impresa appaltatrice che opera nel settore della coibentazione e dell’isolamento termico di apparecchiature e tubazioni.

commenta
0 0

"Dalla buona parte della politica silenzio e indifferenza"

Eni, appello del sindaco di Gela
“Lotta per salvaguardare il lavoro”

sindaco-fasulo-500x384

Gela dice basta all’abbandono insensato di un intero territorio”. A fare la voce grossa è il sindaco Angelo Fasulo, che lancia un appello ai parlamentari siciliani, regionali e nazionali, alla vigilia del Consiglio comunale straordinario di domani.

commenta
0 0

A Gela il segretario nazionale

Vertenza Eni, da Filctem Cgil Sicilia
la proposta di sciopero generale

Raffineria-ENI-Gela

Mentre proseguono presidi e iniziative di protesta dei lavoratori, si apre una settimana importante per la vertenza Eni. Nei prossimi giorni, Crocetta incontrerà governo nazionale e azienda, mentre monta l’ipotesi dello sciopero.

commenta
0 0

scontro fra sindacato e confindustria

Caso Eni, Pagliaro contro Montante:
“Solo lui conosce il piano industriale”

Raffineria-ENI-Gela 940

“Montante parla di un piano industriale dell’Eni che forse in questo momento è a lui noto nei dettagli ma non lo è al sindacato che ha solo avuto annunciato dismissioni e per questo ha rotto le trattative. E usa questo argomento mettendo avanti pregiudizi e pregiudiziali nei confronti di chi giustamente ha avviato una battaglia

commenta
0 0

Su La Sicilia: "Nessuna fuga ma servono incentivi"

Caso Eni, la versione di Montante
“Tutta colpa della burocrazia”

antonello-montante

E’ il capo degli industriali siciliani e proviene proprio dai territori della provincia di Caltanissetta dove l’emergenza oggi è il disimpegno annunciato al ministero dello sviluppo economico dai vertici aziendali di Eni. Ma Antonello Montante presidente di Confindustria Sicilia, oggi dalle colonne del quotidiano La Sicilia, cerca di rasserenare gli animi: “Non bagniamoci prima che

commenta
0 0

Acquisiti atti e materiale informatico

Smaltimento fanghi non autorizzato
Aperta inchiesta su depuratore

procura di caltanissetta

La Procura di Caltanissetta ha aperto un’inchiesta sul depuratore di contrada Cammarella. Gli investigatori stamane hanno acquisito atti e materiale informatico ritenuti utili per le indagini.

commenta
0 0

Ancora da accertare il movente dell'agguato

Spara 3 colpi di pistola ad un romeno
Arrestato pregiudicato di Gela

pistola

I carabinieri di Gela hanno arrestato un pregiudicato, Graziano Gaspare Romano, di 23 anni, perché accusato del tentativo di omicidio di un immigrato romeno, Igland Bodinaku, di 24 anni, anche lui con precedenti penali, al quale, ieri sera, avrebbe sparato tre colpi di pistola ferendolo, mentre si trovava davanti alla propria abitazione, in via Minardi,

commenta
0 0

L'uomo è stato medicato al Pronto soccorso

Caltanissetta, litiga col marito e lo colpisce con un tegame: denunciata

carabinieri

I carabinieri di Caltanissetta hanno denunciato per lesioni volontarie una donna che, durante una lite col marito, lo ha colpito alla testa con un tegame, ferendolo.

commenta
0 0

Hanno protestato sin dall'arrivo a Porto Empedocle

Trasferimento al Cie di Caltanissetta
Migranti tentano la fuga dal pullman

IMMIGRAZIONE:ALTRI SBARCHI A LAMPEDUSA MENTRE ARRIVA PREMIER

Un gruppo di migranti, formato da 43 tunisini e 2 algerini, appena trasferito da Lampedusa a Porto Empedocle, ha protestato all’arrivo in porto e durante lo spostamento in autobus verso il Cie di Caltanissetta.

commenta
0 0

manca il quorum al referendum

Liberi Consorzi, Gela resta nissena
Acireale punta alla leadership

Acireale_duomo_01

Acireale sarà quasi certamente città capofila di libero consorzio. Il referendum confermativo del 13 luglio, infatti, non ha avuto esito per il mancato raggiungimento del quorum e, pertanto, Gela rimane fuori dal libero consorzio di Catania.

2
0 0

Caos per l’adesione ai Liberi consorzi
Urne aperte a Gela per il referendum

province

Provincia regionale addio ma addio anche al territorio di Caltanissetta. Gela potrebbe decidere di aderire al libero consorzio di Catania I cittadini di Gela sono, infatti, chiamati a pronunciarsi, oggi, attraverso un referendum, proprio su questo quesito ovvero se sono favorevoli o contrari a lasciare la provincia di Caltanissetta e aderire al libero consorzio di comuni avente Catania

1
0 0

presi di mira pensionati non facoltosi

Anziana aggredita in casa per rapina
Paura nel centro di Caltanissetta

rapine in casa

Sono riusciti a farsi aprire la porta di casa poi l’hanno aggredita, strattonata e bloccata per un bottino alquanto misero, appena 200 euro. Paura a Caltanissetta per l’escalation di rapine ad anziani in casa anche per somme più che modeste. l’ultimo colpo è stato messo a segno ai danni di una pensionata sociale che vive

commenta
0 0

fermato in contrada martelluzzo

Niscemi, a zig zag sulla provinciale
Ubriaco reagisce alla polizia

c

Procedeva in auto a zig zag sulla strada provinciale 10 impegnando tutte le corsie in modo pericoloso e prendendo in giro gli automobilisti che suonavano spaventati dal pericolo. I poliziotti del commissariato di Niscemi nel Nisseno hanno arrestato Flavio Iacona, 43, per violenza, minaccia, resistenza oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e guida in stato di ebbrezza. L’uomo,

commenta
0 0

La lettera del prelato di Piazza Armerina

Il vescovo Gisana ai dirigenti Eni:
“Non tagli ma investimenti a Gela”

rosario gisana

Anche la chiesa al fianco dei lavoratori in lotta a Gela contro la politica di disimpegno dell’Eni, nei confronti della Sicilia. Monsignor Rosario Gisana, vescovo della diocesi di Piazza Armerina, che già due giorni fa, ha visitato i lavoratori in lotta ha scritto una lettera rivolta ai vertici dell’Eni che domani verrà letta in tutte le chiese di Gela.

commenta
0 0

La denuncia del sindacato Fsi - Cni

A Gela salute precaria: ospedale
abbandonato ed estrazioni pericolose

ospedale di Gela

Giornata di protesta al presidio ospedaliero di Gela contro l’Asp 2 di Caltanissetta, dove le polemiche hanno riguardato la sanità pubblica e  i possibili effetti dannosi per la salute dei gelesi derivanti dalla rottura Eni.

commenta
0 0

il leader della Cisl in Sicilia

Lo ‘spettro’ di Termini su Eni
Bonanni: “Il possibile per evitarlo”

Raffaele-Bonanni

“L’Eni deve convincersi che se ha bisogno di cambiare i presupposti della produzione, la Cisl è disponibilissima, ma non possiamo mettere in conto di diversificare sul piano industriale quella realtà”, così il leader della Cisl Raffaele Bonanni che da Palermo ha analizzato la vertenza degli stabilimenti Eni di Gela e Priolo precisando che occorre “trovare

commenta
0 0

Domani la vertenza approda in consiglio comunale

Eni, le proteste a Gela rischiano di bloccare l’attività dei pozzi a Ragusa

pozzi a ragusa

La battaglia sindacale in difesa della raffineria Eni di Gela rischia di avere ripercussioni anche sull’estrazione del petrolio dai pozzi di Ragusa.

commenta
0 0

Saltano le trattative al Mise

Chiude Gela, Siracusa a rischio
L’Eni abbandona la Sicilia

Raffinazione

Rotte le trattative a Roma tra i sindacati e l’Eni sul nuovo progetto industriale dell’ente petrolifero che prevede anche la riorganizzazione generale degli organici. E’ l’esito dell’incontro che si è concluso ieri sera a Roma tra i segretari nazionali dei sindacati dell’energia Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil Emidio Miceli, Sergio Gigli e Paolo Pirani e l’amministratore delegato dell’Eni, Claudio Descalzi. L’Eni ha denunciato gravi

commenta
0 0

il governatore al termine della riunione al mise

Crocetta: “Non permetterò chiusura Eni, non sarà altra Termini Imerese”

crocetta

“La Regione non permetterà la chiusura di alcun impianto dell’Eni sulla base di piani futuristici e promesse d’investimenti. Prima l’Eni investa, bonifichi le aree e tutto questo comporta dei tempi. Non si ripeterà più quanto accaduto a Termini Imerese con la Fiat, questo giochetto l’abbiamo già subito, un film già visto”.

1
0 0

Sindacati allarmati dopo la rottura delle trattative

Gela, Pagliaro (Cgil): “Crocetta inchiodi l’Eni alle sue responsabilità”

Michele Pagliaro2

I sindacati di categoria chiedono un incontro al governatore mentre la Cgil, per bocca del suo segretario, invita crocetta ad inchiodare Eni alla proprie responsabilità

commenta
0 0
serverstudio web marketing e design